Life from the top: il mondo visto dall'alto. Condé Nast per Dolomiti Superski.

Raccontare il mondo della montagna, la forza e la carica che dà a chi la frequenta, la marcia in più che ha chi può guardare la vita dall'alto della vetta. È nato con questa ispirazione il progetto "Life from the top" per Dolomiti Superski.

Guardare le cose “dall’alto” vuol dire anche riuscire a vederle con maggiore chiarezza. Così riesci a essere più concentrato. E nel mio sport la concentrazione è davvero fondamentale.
— Armin Zöggeler

Il concept sviluppato per il progetto abbraccia i pillars comunicativi di Dolomiti Superski e ne amplifica i valori. Il progetto si è concretizzato in 6 video e 4 interviste, distribuite alternativamente tra Vanity Fair e GQ.  Tre famosi sportivi e un noto chef hanno risposto alle domande di Massimiliano Ferramondo riguardo alla loro "life from the top", con le illustrazioni di Danilo Agutoli

Il campione di slittino Armin Zöggeler. L’unico atleta nella storia olimpica ad aver conquistato una medaglia individuale nella stessa disciplina in ben sei edizioni consecutive. 

Tamara Lunger, la due volte campionessa italiana di sci alpinismo, seconda donna italiana nella storia a salire gli 8611 metri del K2, appassionata di ultra trail running.

Norbert Niederkofler, lo chef che ha fatto nascere la filosofia gastronomica Cook the Mountain.

La tuffatrice Francesca Dallapé, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Rio.