Saranno 6 mesi di spontaneità, dissacrazione, divertimento. Vanity Unfair e Uaird per Ceres

All'inizio sembra un divertissement, o peggio un errore, ma ti accorgi subito che si tratta di un'operazione editoriale che mira a creare una connessione emotiva con l'audience di Ceres.

Come?

Sviluppando un progetto editoriale di 6 mesi, su Wired e Vanity Fair, che trasforma le testate nel loro "other side", quello più dissacrante, divertente, meno controllato.  Nascono così Vanity Unfair e Uaird, due brand magazine Ceres, creatori di contenuti legati ai temi più cari alle testate: dal rapporto genitori-figli all'attualità, dal cinema allo shopping per Vanity Fair (o Unfair), dalla politica al lavoro e alla tecnologia per Wired (Uaird). Ogni contenuto dei brand mag sarà il corrispettivo "Ceresizzato" di un articolo presente su vanity Fair o Wired.

Ecco gli articoli già online

Su Vanity Fair, in occasione della festa del papà, 5 regali di cui vostro papà farebbe volentieri a meno. E per il primo maggio, i 5 modi per costringere il vostro lui a trascorrere la giornata sul divano.

Su Wired, i 5 colpi di scena padre/figlio che vi hanno sconvolto l'esistenza.

Per cambiare prospettiva, stupire ed entrare in connessione con l'audience.