E se le foto più belle fossero quelle mai scattate? Vanity Fair per MGallery by Sofitel

Di un viaggio solitamente raccontiamo e fotografiamo i panorami mozzafiato, i piatti che abbiamo degustato, le visite nei musei, gli angoli delle città.

A volte, scopriamo con l'autriceMicol Arianna Beltramini, vale la pena invece di soffermarsi sugli spazi degli hotel, hotel magnifici, che ci hanno ospitati.

Dalla suite in terrazza il tramonto è una festa di viola e arancione.

Condé Nast ha realizzato su Vanity Fair un contenuto native per Sofitel, dedicato ai 13 hotel della collezione MGallery, composta da hotel storici di lusso, molti dei quali hanno ospitato personaggi storici, poeti e autori famosi, e hotel assolutamente unici nel loro genere, che presentano una superba connotazione di design contemporaneo. 

L'autrice ci fa immaginare 13 istantanee mai scattate, ambientate in ognuno di questi magnifici boutique hotel, in un'atmosfera di attesa, bellezza e passione.